AgenSIR: Carceri: Seac, il 2 e il 3 dicembre a Roma il convegno su minori autori di reato

Agensir: Carceri: Seac, il 2 e il 3 dicembre a Roma il convegno su minori autori di reato

Torna a Roma l’annuale evento pubblico del Seac, il Coordinamento enti e associazioni di volontariato penitenziario. Quest’anno il focus è sui “Minori autori di reato e altre vulnerabilità dietro le sbarre”. L’appuntamento si apre venerdì 2 dicembre alle ore 9 presso il Carcere di Regina Coeli (via della Lungara, 29). Proseguirà alle ore 15 presso la Casa delle Donne (via della Lungara, 19), dove si concluderà sabato 3 con una sessione di gruppi di lavoro dalle ore 9.30 alle 13. La prima sessione, venerdì dalle 9 alle 13, approfondisce “Le origini della devianza, le carenze educative, da vittima ad autore di reato” e “Il reclutamento dei minori da parte della criminalità organizzata”. Partecipano Laura Marignetti, presidente Seac; Luisa Prodi, consigliere Seac; Silvana Sergi, direttrice carcere Regina Coeli; padre Vittorio Trani, cappellano di Regina Coeli; Ettore Cannavera, fondatore comunità La Collina, già cappellano carcere minorile Quartuccio di Cagliari; Maria Monteleone, procuratore aggiunto presso il Tribunale di Roma; Gianluca Guida, direttore istituto penale minori Nisida di Napoli; Maria de Luzemberger, procuratore presso il Tribunale minori di Napoli.
La seconda sessione, dalle 15 alle 18, presieduta da Ettore Cannavera, ha l’obiettivo di fare il focus su “Il tempo della pena, il reinserimento sociale”, “Dal carcere alle misure di comunità” e “Giustizia riparativa e mediazione penale”. Partecipano Francesco Cascini, capo Dipartimento Giustizia minorile e di comunità; Lucia Castellano, dirigente generale Dipartimento Giustizia minorile e di comunità; Patrizia Patrizi, ordinaria di Psicologia Sociale e Giuridica presso Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali Università degli Studi di Sassari.
Infine, sabato dalle 9,30 alle 13, la sessione conclusiva è dedicata a tre gruppi di lavoro: “La pratica delle misure di comunità” con Silvia Buoncristiani, consigliere Seac, e Alberto Visonà, responsabile Seac Vicenza, Uepe di Verona e Vicenza; “Sex offenders” con Fabio Tognotti, vice presidente Seac, e Carla Maria Xella, psicologa psicoterapeuta, coordinatrice del programma per ‘sex offenders’ di Rebibbia Nuovo Complesso, Cipm Roma; “Detenute madri con figli al seguito. Diritti dei figli di genitori detenuti” con Adriana Caruso, consigliere Seac, e Daniela De Robert, giornalista Rai, volontaria Vic e membro del Collegio del Garante nazionale dei detenuti. Conclusioni a cura della presidente Seac.

2016-11-22T17:05:45+00:00Novembre 22nd, 2016|